venerdì 7 gennaio 2011

Seppie al pomodoro con piselli

Ingredienti per quattro persone:

g. 800 di seppie pesate pulite,
g. 200 di pisellini sgranati freschi o surgelati,
g. 800 di pomodori sbollentati e pelati,
n. 3 cucchiai di olio di oliva extravergine,
n. 1 carota,
n. 1 cipolla di Tropea di piccole dimensioni,
n. 1 spicchio d'aglio,
n. 1 bicchiere di vino bianco secco e fermo,
sale, pepe nero, prezzemolo q.b.


Procedimento:

dopo aver pulito e sciacquato accuratamente le seppie staccare i ciuffi e tagliare a striscioline le sacche. Asciugare accuratamente. Sbollentare i pomodori, privarli della pelle e tagliarli a spicchi. Sminuzzare carote e cipolla e affettare lo spicchio d'aglio. Scaldare l'olio in una capiente padella con il fondo antiaderente e fare soffriggere carote e cipolla. Quando le verdure saranno leggermene appassite aggiungere l'aglio e farlo dorare.
Aggiungere poi le seppie, rigirarle per alcuni minuti per farele insaporire. Versare il vino a farlo evaporare quasi completamente rigirando delicatamente le seppie di tanto in tanto.Unire poi il pomodoro, salare, pepare e cuocere a fuoco basso per 30 minuti circa aggiungendo eventualmente un po' d'acqua per non fare asciugare troppo il sughetto. Aggiungere i piselli e cuocere ancora a fuoco basso per altri 15 minuti circa, il tempo di cottura dei piselli. Aggiustare di sale e cospargere di prezzemolo tritato. Sono squisite gustate così, semplicemente, ma possono essere utilizzate anche per condire spaghettini o linguine.

Fonte ricetta

P.S. Io non ho messo il prezzemolo.

2 commenti:

honey82 ha detto...

Uno tra i miei piatti preferiti...gnammm buonissimo!!!
Complimenti Roberto,anche per la stufa..ha un sapore splendidamente antico cucinare li sopra..;-)
Buonanotte ciauu

Roberto ha detto...

Grazie, si con la stufa viene tutto meglio...