venerdì 28 dicembre 2018

Taglierini tonno, stracciatella e limone

A modo mio



Ingredienti e dosi per quattro persone:

250 g. di taglierini all'uovo
un limone biologico
100 g. di tonno
uno scalogno
un peperoncino
un cucchiaio di olio evo
sale e prezzemolo q.b.


Preparazione:

Per cominciare grattugiate la scorza del limone e una volta che avrete finito spremetene il succo, tagliate a listarelle anche il peperoncino e mettete da parte. Nel caso in cui aveste la stracciatella in frigorifero tiratela fuori, dovrà essere a temperatura ambiente quando sarà messa nel piatto.
Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e quando sarà arrivata a temperatura aggiungete la pasta e fate cuocere. Intanto tagliate lo scalogno e fatelo rosolare in una padella capiente con un filo d’olio extravergine di oliva, quando comincerà a dorarsi aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta, il peperoncino e la scorza grattugiata di limone. Lasciate cuocere fino a quando tutto il liquido non sarà evaporato. Aggiungete a questo punto i filetti di tonno che avrete precedentemente scolato dal loro olio, aggiungete anche il succo di limone, un altro mestolo di acqua di cottura e lasciate cuocere per altri 3 minuti a fiamma alta. Quando la pasta sarà al dente scolatela e versatela nella padella con il condimento, fate saltare a fiamma vivace per un paio di minuti ed impiattate. Finite il piatto con un cucchiaio abbondante di stracciatella, una spolverata di scorza di limone, prezzemolo fresco e servite subito.

Fonte ricetta originale

mercoledì 26 dicembre 2018

Focaccia zucca e ricotta

A modo mio


Ingredienti e dosi:     

250 g. c.a. di farina di grano saraceno
250 g. c.a. di farina manitoba
250 ml. di acqua tiepida
100 g. di zucca

50 g. di ricotta
un cucchiaio di zucchero di canna
una bustina di lievito di birra disidratato
sale e olio evo q.b.



Preparazione:

Per togliere più facilmente la buccia dalla zucca, tagliatela a pezzetti e cuocetela in forno già caldo a 180° per una quindicina di minuti. Quindi sciogliere il lievito con lo zucchero, l'acqua tiepida e l'olio; aggiungere la zucca, schiacciata con una forchetta, la ricotta e le due farine già miscelate tra di loro, amalgamando bene e, per ultimo, mettete il sale. Quando la pasta non s'attaccherà più alle dita, formate un pane e incidetelo nel senso della lunghezza; fate lievitare almeno due ore coperto da un panno.  Riprendere la pasta formare quattro pani, ripetere il procedimento e far riposare ancora per un'ora. A questo punto stendere la pasta in una teglia leggermente unta, rigirandola più volte, formate delle piccole fossette con le nocche delle mani e versatevi sopra un pochino d'acqua tiepida e un cucchiaio di olio evo; lasciar lievitare ancora una mezzora. Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per una trentina di minuti. 

martedì 25 dicembre 2018

Pasta e ceci

A modo mio


Ingredienti e dosi per 4 persone:

250 g. di ceci
250 g. di pasta di tipo medio
1/2 cipolla
una carota
un gambo di sedano
uno spicchio d'aglio
rosmarino, salvia, peperoncino e olio evo qb.



Preparazione:

Mettete in ammollo i ceci la sera prima e lessateli per il pranzo del giorno dopo: cuoceteli in acqua, dopo un po’ si formerà una patina di panna nella pentola, toglietela e aggiungete in acqua anche il sedano, la carota, la cipolla e l’aglio intero. Salate e cuocete per almeno un paio d’ore. Se non volete fare tutta questa trafila di cottura, prendete i ceci precotti, non saranno la stessa cosa, tuttavia: buoni lo stesso. Quando vedete che i ceci stanno per cuocersi, preparate un soffritto in una padella antiaderente con olio extravergine di oliva, aglio, rosmarino, salvia e peperoncino. Preparato il soffritto, versate i ceci in padella e amalgamate il tutto. Cuocete la pasta in una pentola a parte e anche qui, una volta cotta, versatela nella padella insieme ai ceci. Saltate e amalgamate per dare sapore. Qualora il preparato vi sembrasse un po’ secco, aggiungete un pochino di acqua della cottura della pasta.



Fonte ricetta originale

domenica 23 dicembre 2018

Torta ananas, zenzero e cannella

A modo mio


Ingredienti e dosi:

2 uova
120 g di farina 0
150 g di zucchero di canna
un cucchiaio di olio di semi
4 fette di ananas sciroppato
mezza bustina di lievito vanigliato

sale, zenzero e cannella q.b.


Preparazione:

Tagliare a pezzetti le fette d'ananas; sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina, un cucchiaio d'olio di semi e l'ananas. Amalgamare bene insieme al lievito, allo zenzero e alla cannella e, per ultimo, unire i bianchi montati a neve con un pizzico di sale. Sistemare in una teglia sul cui fondo avrete disposto un foglio di carta forno quindi cuocere in forno già caldo a 170° per una ventina di minuti.

giovedì 20 dicembre 2018

Risotto al tartufo

A modo mio


Ingredienti e dosi per 4 persone:

350 g. riso Carnaroli
un l. brodo vegetale
uno scalogno
un cucchiaio olio EVO
parmigiano grattugiato q.b.
un calice vino bianco
100 g. tartufo nero


Preparazione:

Mettere il riso in una casseruola di acciaio e tostarlo con un filo d'olio EVO e scalogno tagliato finemente, finchè non si dora. Una volta tostato, dopo averlo sfumato con il vino, bagnarlo con il brodo vegetale fino a raggiungere la cottura desiderata (circa dodici minuti).
Intorno al decimo minuto di cottura grattugiare il tartufo, parmigiano e olio EVO, coprire la pentola e toglierla dal fuoco. Dopo tre minuti saltare il riso ed impiattarlo guarnendolo con un filo d'olio a crudo e fettine di tartufo.

Ecco due preziosi consigli dello Chef per preparare un risotto al tartufo nero perfetto:

Non usate mai padelle antiaderenti o in alluminio: il vero risotto si cuoce solo in pentole di acciaio o di rame e stagno. Per scoprire se il riso è cotto a puntino spezzate il chicco, e se al suo interno si intravede ancora il nucleo intatto, quello è il momento giusto per toglierlo dal fuoco. In questo modo, oltre che avere la consistenza giusta, il vostro riso risulterà anche molto più digeribile!

Fonte ricetta originale

lunedì 17 dicembre 2018

Focaccia integrale con le cipolle

A modo mio



Ingredienti per due focacce (teglia diam. 30/32 cm): 

300 g farina manitoba
300 g farina integrale 
una bustina lievito di pasta madre
40 cl acqua minerale frizzante
2 cucchiai di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
due cipolla
2 cucchiai olio d'oliva evo
un cucchiaio di vino bianco secco



Preparazione:

Pulire, lavare e tritare finemente la cipolla; soffrigerla in una padella con un cucchiaio d'olio, salare e sfumare con il vino bianco. Aggiungere un cucchiaio di zucchero e far imbiondire. Sciogliere il lievito con un cucchiaio di zucchero, l'acqua e un cucchiaio d'olio, le due farine miscelate tra di loro e, per ultimo, il sale; mescolare bene e aggiungere farina fino ad ottenere una palla elastica e, quando non si attaccherà più alle dita, formare un pane e inciderlo nel senso della lunghezza, con un coltello. Coprire con un panno e lasciar riposare almeno due ore. Riprendere la pasta e formare due pani con lo stesso procedimento del primo. Far riposare ancora un ora, quindi riprendere la pasta e sistemarla nelle teglie unte, ricoprire con le cipolle, ancora un pochino d'olio e di acqua tiepida; cuocere per una ventina di minuti in forno già caldo a 180°. 

sabato 15 dicembre 2018

Torta integrale alle clementine

A modo mio
Ingredienti e dosi:

2 clementine
150 g. di farina integrale
1 cucchiaio di fecola di patate
2 uova
100 g. di zucchero di canna 
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
zucchero a velo per guarnire



Preparazione:

Pulire, lavare due clementine e farle bollire in acqua. Una volta raffreddate, usare il passa verdure per ridurle in purea. Sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina, la fecola, la purea di clementine, la mezza bustina di lievito e, per ultimi, gli albumi montati a neve con un pizzico di sale. Amalgamare bene, sistemare un foglio di carta forno in una teglia e versarvi il composto. Cuocere in forno già caldo a 170° per una ventina di minuti e, una volta raffreddata, ricoprire a piacere con lo zucchero a velo.

giovedì 13 dicembre 2018

Tortino cavolfiore, stracchino e noci

A modo mio


Ingredienti e dosi per quattro persone:

Un rotolo di pasta sfoglia brisè
200 g. di cavolfiore lessato
50 g. di stracchino

3 gherigli di noce
un cucchiaio di grana grattugiato 
un pizzico di paprika
olio evo e sale q.b.



Preparazione:

Pulire, lavare e lessare il cavolfiore in poca acqua leggermente salata; una volta pronto scolarlo e, dopo averlo schiacciato con una forchetta, amalgamarlo allo stracchino, aggiungendo un pizzico di paprika e le noci tritate. Stendere la pasta sfoglia in una teglia, bucherellare il fondo con una forchetta, spolverare con parte del grana grattugiato, riempire con il composto e richiudere i bordi. Terminare spolverando con il grana rimasto e spennellando la pasta con l'olio. Cuocere in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti. 

martedì 11 dicembre 2018

Crema di cachi e cacao allo zenzero

A modo mio


Ingredienti e dosi per quattro persone:

Tre cachi
100 g. di zucchero di canna
2 cucchiai di cacao in polvere
50 g. di biscotti secchi
zenzero ed essenza di vaniglia q.b.


Preparazione:

Pulire i cachi levare la buccia e mescolare la polpa con lo zucchero, unire i biscotti sbriciolati, il cacao e lo zenzero; terminare con l'essenza di vaniglia (oppure cannella) e amalgamare bene.

Anche se sono poco apprezzati, i cachi sono una ricca fonte di vitamina C.



lunedì 10 dicembre 2018

Zuppa ceci e lenticchie

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

250 g. di lenticchie lessate
250 g. di ceci lessati
una cipolla
una piccola carota
una costa di sedano
40 g. di guanciale
2 cucchiai di salsa di pomodoro
4 piccoli rametti di rosmarino
4 foglie di salvia
olio evo, sale e pepe q.b.


Preparazione:

Tritate cipolla, carota e sedano e stufate tutto in 2 cucchiai di olio. Unite il guanciale a dadini e lasciare soffriggere a fuoco dolcissimo per 5 minuti. Unite il guanciale a dadini e lasciare soffriggere a fuoco dolcissimo per 5 minuti. Aggiungete ceci e lenticchie (ammollati in acqua la sera prima), salvia e rosmarino tritati e la salsa di pomodoro. Coprite il tutto con 300 ml di acqua, aggiustate di sale e pepe e portate a cottura.


sabato 8 dicembre 2018

Pandolce basso con lievito di pasta madre

A modo mio

Ingredienti e dosi:

200 g. di farina manitoba
250 g. farina di grano saraceno

50 g. fecola di patate
150 g. di zucchero
50 g. di gherigli di noci
2 uova
2 cucchiai di olio

un cucchiaio di rum
100 g. di uva passa

20 g. lievito di pasta madre
Sale e vaniglia q.b.


Preparazione:

Lavorate a crema i tuorli con lo zucchero, unitevi l'olio e la vaniglia (potete utilizzare o i semi della bacca o la vanillina), poi aggiungete gli albumi montati a neve. Incorporate la farina miscelata alla fecola e al lievito facendola scendere da un setaccino, infine aggiungete anche 100 g. di uva passa ammollata nel rum e i gherigli di noci tritati. Amalgamate bene il tutto, fate lievitare almeno due ore e poi versate il composto in una teglia (26 cm, oppure 24 per una torta più alta), foderata da un foglio di carta forno, cospargete con un cucchiaio di zucchero e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 50' o comunque fino a cottura.

lunedì 3 dicembre 2018

Polpettone panna e patate

A modo mio


Ingredienti e dosi per 4 persone:


4 patate
2 uova
50 g. di panna per cucina
un cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale, olio evo e pepe q.b


Preparazione:

Pulire, lavare e lessare le patate con la buccia; sbattere le uova con il formaggio grattugiato, il sale ed un pizzico di pepe, unire le patate schiacciate e la panna; amalgamare bene, versare in una pirofila leggermente unta, livellare e cuocere in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti. Servire caldo.

domenica 2 dicembre 2018

Torta cachi, cioccolata e ricotta

A modo mio

Ingredienti e dosi:

200 g. polpa di cachi
200 grammi farina 0
un cucchiaio di cacao amaro
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
2 uova
150 grammi zucchero di canna
50 grammi ricotta fresca


Preparazione:

Per prima cosa frullate i cachi ottenendo una crema liscia quindi sbattete i tuorli con lo zucchero, unite il cacao in polvere, la farina, la ricotta e la polpa dei cachi, amalgamate bene. Montate a neve le chiare d'uovo con un pizzico di sale, unite al composto insieme al lievito. Sistemate un foglio di carta forno in una teglia, sistemateci il composto livellando bene. Cuocete in forno già caldo a 170° per una quindicina di minuti. Una volta fredda spolverate a piacere con lo zucchero al velo.