mercoledì 27 maggio 2015

Risotto al pomodoro

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

350 g. di riso tipo Carnaroli
100 g. di passata di pomodoro
1 litro di brodo vegetale
1 cipolla tritata
2 cucchiai di grana grattugiato
1 spicchio d'aglio
qualche foglia di basilico
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.

Preparazione:

In una pentola con dell’olio extravergine d’oliva rosolare la cipolla tritata e l’aglio, quindi aggiungere anche il riso e farlo tostare per 3-4 minuti per renderlo più croccante. A questo punto versare nel tegame la passata di pomodoro. Girare bene per un paio di minuti, facendo assorbire il condimento. Aggiustare di sale e pepe, allungare con il brodo vegetale e lasciare andare sul fuoco. A questo punto spegnere i fornelli e aggiungere: il grana grattugiato e il basilico tritato. Coprire la pentola e lasciare mantecare il riso per 3-4 minuti, quindi, impiattare e guarnire con dei ciuffetti di basilico fresco.

lunedì 25 maggio 2015

Polpettone di fagiolini

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

350 g. di fagiolini
300 g. di patate
250 g di ricotta
3 cucchiai di grana grattugiato
2 uova
2 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di olio evo
maggiorana e sale q.b.

Preparazione:

Pulite i fagiolini, sbucciate le patate, lessate le due verdure separatamente in acqua bollente leggermente salata e poi scolatele. Tritate i fagiolini, schiacciate le patate, riuniteli una ciotola e mescolateli con i formaggi, le uova, un po’ di maggiorana e sale. Oliate il fondo di una teglia e cospargetela con un po’ di pangrattato, quindi versatevi il composto preparato e livellatelo. Spolverizzate con altro pangrattato e irrorate con un filo d’olio. Cuocete in forno caldo a 200° per circa 30 minuti. Quando il polpettone sarà ben dorato, sfornatelo e servitelo tiepido (è ottimo anche freddo).


sabato 23 maggio 2015

Risotto agli asparagi


A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

320 g. di riso (tipo Vialone Nano o Carnaroli) 
250 g. di asparagi
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai d'olio evo
Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Prendete gli asparagi, lavateli e rimuovete la parte di gambo che risulta più legnosa.
Mettete sul fuoco una pentola d'acqua e tuffatevi gli scarti degli asparagi per ottenere un buon brodo.
Separate, quindi, la parte di gambo rimasta dalle cime; affettate i gambi a rondelle e mettete le cime da parte.  Scaldate in un tegame un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva, aggiungete lo spicchio d'aglio, quindi fatevi tostare il riso. Aggiungere a poco a poco il brodo, aggiustare di sale e pepe e portare a cottura; terminate aggiungendo le punte d'asparagi tritate. Servite caldo con un cucchiaio d'olio evo e una spolverata di grana grattugiato.


 

venerdì 15 maggio 2015

Sogliole alla parmigiana

A modo mio

Ingredienti e dosi per 4 persone:

4 filetti di sogliola
2 cucchiai di olio evo
150 g. formaggio tipo provola
150 g. di salsa di pomodoro
2 spicchi d'aglio
sale e basilico q.b.

Preparazione:

Versate un cucchiaio d'olio in una teglia, quindi due cucchiai di salsa di pomodoro, aggiungete gli spicchi d'aglio; sistematevi le sogliole, ricopritele con il formaggio tagliato a dadini, il pomodoro rimasto e le foglie di basilico spezzettate. Irrorate con l'olio e ponete in forno già caldo a 170° per una ventina di minuti.

giovedì 14 maggio 2015

Fiori d'acacia fritti


Ingredienti per due persone circa:

10 fiori di acacia freschi appena colti
130g di farina 0
acqua ghiacciata q.b.
olio di arachidi
sale q.b.

Preparazione:

I fiori di acacia sono molto delicati, quindi non vanno lavati..:Ragion per cui, come dicevo sopra, vanno raccolti lontano dal traffico e dallo smog. Una volta che avrete i fiori, preparate la pastella. Riempite una bottiglietta di plastica con acqua fredda e poi fatela riposare 15-30 minuti nel freezer. In una ciotola non troppo grande, in modo che la pastella risulti più profonda per poi immergerci i fiori, mettete della farina 0. Versateci a poco a poco l'acqua mescolando fino ad ottenere un pastella densa ma non eccessivamente...Se preferite, preparate la pastella e poi mettete direttamente quella nel freezer.
In una larga padella mettete abbondante olio in modo che i fiori possano cuocere completamente immersi. verificate il calore dell'olio inserendo il manico di un cucchiaio di legno: se si formeranno le bollicine intorno ad esso, l'olio è pronto. Usate il fornello più piccolo al massimo. Immergete uno ad uno i fiori nella pastella, poi scuoteteli delicatamente e fateli roteare in senso orario e antiorario in modo che perdano l'eccesso di pastella. A questo punto immergete il fiore nell'olio caldo muovendolo leggermente mentre lo mettete; in questo modo i fiori rimarranno leggermente staccati e non si formerà un blocco unico. Fate cuocere bene girando i fiori di tanto in tanto, poi scolateli con una schiumarola a rete larga e adagiateli su carta assorbente. Salateli e serviteli. Sono ottimi come antipasto o come contorno.

Fonte: Trattoria da Martina

N.B. io ho usato la farina di segale 




lunedì 11 maggio 2015

Polpettone di bietole e patate con besciamella

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

500 g di bietole
250 g di patate
3 uova
3 cucchiai grana grattugiato
50 g di besciamella senza burro
2 cucchiai di olio evo
1 pizzico di zenzero
sale q.b.

Preparazione:

Lavare e lessare le bietole e le patate con la buccia. Una volta pronte tritare finemente le bietole e passare le patate con lo schiacciapatate, unire le uova sbattute, il grana grattugiato, lo zenzero ed aggiustare di sale. Versare il composto in una teglia leggermente unta, livellare la superficie e ricoprire con la besciamella, terminare con una spolverata di grana grattugiato e cuocere in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti.

sabato 9 maggio 2015

Focaccia con farina di segale alla zucca e caprino

Con il forno a legna
Ingredienti e dosi:

100 g. di farina di segale
100 g. di farina manitoba
200 g. di farina 0
300 ml. di latte tiepido
100 g. di zucca cotta al vapore
50 g. di formaggio caprino
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di sale
1 cubetto di lievito di birra
3 cucchiai di olio evo

Preparazione:

Levare la buccia alla zucca, tagliarla a pezzetti e cuocerla al vapore. Sciogliere il lievito con il miele nel latte, aggiungere l'olio, il formaggio, la zucca schiacciata con una forchetta, le farine già miscelate tra di loro e impastare bene con le mani finchè il composto non si attacchi più alle dita; formare un pane, inciderlo nel senso della lunghezza, ricoprire con una panno umido e lasciar lievitare almeno due ore. Passato questo tempo, riprendere la pasta e formare almeno quattro pani, ripetere il procedimento e far lievitare ancora un ora. Stendere la pasta in una teglia unta, rigirarla più volte e  versarvi sopra un cucchiaio d'acqua tiepida e uno d'olio e far riposare almeno mezz'ora. Cuocere in forno caldo a 180° per una ventina di minuti.


Con lo stesso impasto ho fatto in tutto due focacce e due pagnotte


venerdì 8 maggio 2015

Crema di piselli e tonno

A modo mio

Ingredienti per quattro persone:

250g di tonno in scatola al naturale
200g di piselli in scatola
1 cucchaio di olio evo
1 cucchiaino di aceto balsamico
2 cucchiai di salsa rosa

Preparazione:

Sgocciolare il tonno e metterlo nel frullatore insieme ai piselli e a tutti gli altri ingredienti.

lunedì 4 maggio 2015

Melanzane alla parmigiana

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

1 kg di melanzane
250 g di salsa di pomodoro
3 cucchiai di olio evo
1 spicchio d'aglio
qualche foglia di basilico
250 g di formaggio tipo provola
100 g di parmigiano grattugiato
sale q.b.

Preparazione:

Pulire, levare la pelle e affettare finemente le melanzane, cospargetele di sale per far perdere l'acqua amara, quindi sistemarle in una padella antiaderente e arrostirle da entrambi i lati. Nel frattempo preparare un soffritto col l'olio e aglio, aggiungere la salsa e far cuocere qualche minuto. Versare qualche cucchiaio di salsa in una teglia capiente, alternare melanzane, formaggio e foglie spezzettate di basilico. Terminare con una spolverata di grana grattugiato e un giro d'olio evo. Cuocere in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti circa.

sabato 2 maggio 2015

Lasagne al forno

A modo mio

Ingredienti e dosi per 4 persone:

2 confezioni di pasta per lasagne
3 cucchiai di latte
1 pizzico di noce moscata
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di farina
50 g. di prosciutto tritato
50 g. di formaggio tipo emmental
50 g. di grana grattugiato
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
400 g. di carne tritata
100 g. di salsa di pomodoro
1 bicchiere di vino rosso

Preparazione:

Iniziamo con il preparare la besciamella: scaldiamo il latte in un tegame, in un altro mettiamo due cucchiai d'olio evo e un cucchaio di farina, scaldiamo e aggiungiamo a poco a poco il latte tiepido, aggiustiamo di sale e pepe e uniamo un pizzico di noce moscata. Prepariamo un soffritto con la cipolla, il sedano, la carota e l'alloro, aggiungiamo la carne tritata e sfumiamo con il vino. Dopo aver fatto cuocere il sugo, prepariamo la teglia per le lasagne. Stendiamo un velo di sugo, quindi alterniamo le sfoglie con il ragù, il prosciutto tritato, il formaggio a dadini e la besciamella. Terminiamo con una spolverata di grana grattugiato e cuociamo in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti.

venerdì 1 maggio 2015

Trancio di tonno con cipolle in agrodolce

A modo mio

Ingredienti e dosi per due persone:

300 gr di tonno
1 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di aceto balsamico
olio, sale e pepe q.b.

Preparazione:

Pulire e tagliare finemente la cipolla, soffriggerla in un cucchiaio di olio eztra vergine d'oliva, aggiungere lo zucchero e l'aceto, quindi il trancio di tonno, sfumare con il vino bianco e portare a cottura. Aggiustare di sale e pepe e servire caldo o freddo a piacere.




mercoledì 29 aprile 2015

Torta cioccolato e nocciole

A modo mio
Ingredienti e dosi:

100 g. di farina 0
100 g. di granella di nocciole
150 g. di zucchero di canna
3 uova
2 cucchiai di olio di semi
125 g. di cioccolato fondente
30 ml di latte
1/2 bustina di lievito per dolci

Preparazione:

Amalgamate l'olio con il cioccolato ed il latte su fuoco bassissimo, dolcemente. Al termine unite due cucchiai di zucchero. Sbattete con le fruste elettriche (per circa 5 minuti) le uova con lo zucchero restante, devono triplicare e diventare chiare e spumose. Aggiungete al composto di uova il cioccolato fuso e mescolate. Aggiungete la farina 0 setacciata con il lievito e la maggior parte della granella di nocciole, mescolate con un cucchiaio in legno con movimenti dal basso verso l’alto.  Versate l’impasto nello stampo dove avrete sistemato la carta forno e ricoprite con la granella rimasta, cuocete nel forno caldo a 170° per circa 30 minuti, fate sempre la prova stecchino prima di sfornare, deve uscire asciutto. A piacere, una volta raffreddata, si può spolverare con lo zucchero al velo.

venerdì 24 aprile 2015

Focaccia alla farina di segale con zucca e semi di sesamo

A modo mio

Ingredienti e dosi:

100 g. di farina di segale
100 g. di farina manitoba
200 g. di farina 0
300 ml. di latte tiepido
100 g. di zucca cotta al vapore
50 g. di semi di sesamo
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di sale
1 cubetto di lievito di birra
3 cucchiai di olio evo

Preparazione:

Levare la buccia alla zucca, tagliarla a pezzetti e cuocerla al vapore. Sciogliere il lievito con il miele nel latte, aggiungere l'olio, la zucca schiacciata con una forchetta, le farine già miscelate tra di loro e impastare bene con le mani finchè il composto non si attacchi più alle dita; formare un pane, inciderlo nel senso della lunghezza, ricoprire con una panno umido e lasciar lievitare almeno due ore. Passato questo tempo, riprendere la pasta e formare almeno quattro pani, ripetere il procedimento e far lievitare ancora un ora. Stendere la pasta in una teglia unta, spolverare con i semi di sesamo e rigirare più volte, versarvi sopra un cucchiaio d'acqua tiepida e uno d'olio e far riposare almeno mezz'ora. Cuocere in forno caldo a 180° per una ventina di minuti.

sabato 18 aprile 2015

Tortino ai porri

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

1 rotolo di pasta brisè
300 g. di porri
150 g. di ricotta
1 uovo
3 cucchiai di grana grattugiato
sale e zenzero q.b.

Preparazione:

Pulite, lavate, tagliate finemente e lessate i porri in poca acqua leggermente salata. Setacciate la ricotta e unitela ai porri ben scolati assieme a 1 uovo, il grana grattugiato, un pizzico di sale e un pizzico di zenzero. Stendere la pasta sfoglia, bucherellate il fondo con una forchetta, spolverate con il grana e versate il composto, richiudete i bordi e terminate con il grana rimasto. Cuocete in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti.

venerdì 17 aprile 2015

Merluzzo con piselli in umido

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

Una confezione di filetti di merluzzo da 400 g.
un barattolo di piselli
quattro cucchiai di passata di pomodoro
una cipolla
due cucchiai di vino bianco secco
un filo d’olio evo
sale e paprica q.b.

Preparazione:

Scaldare la padella con un filo d’olio, aggiungere la cipolla tritata e un pizzico di paprika e lasciar soffriggere per alcuni minuti. Dopodiché aggiungere la passata di pomodoro, i filetti di merluzzo ed i piselli precedentemente scolati e sciacquati in acqua fredda. Aggiungere il sale e coprire e lasciar cuocere una ventina di minuti, facendo attenzione a girare di tanto in tanto i filetti di merluzzo. Servire ben caldo con crostini di pane.


lunedì 13 aprile 2015

Frittata bietole e cipolle

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

1/2 kg di bietole
1 cipolla grande
una manciata di foglie di maggiorana fresca, oppure secca
100 g di grana grattugiato
3 uova
2 cucchiai di olio d'oliva
sale q.b.

Preparazione:

Pulite le bietole, lavatele accuratamente, e poi tagliatele a striscioline. Cuocetele in un tegame coperto, salando leggermente, ma senza aggiungere nessun condimento, al massimo un pochino di acqua se necessario. Scolate, strizzate le bietole e mettetele in una ciotola. Friggete nell'olio la cipolla tagliata a pezzettini, quando è quasi cotta, aggiungete le bietole. Nel frattempo avrete sbattuto le uova con un pizzico di sale e il grana grattugiato; unite al resto, aggiungete la maggiorana e cuocete da entrambi i lati per qualche minuto. Buonissima anche fredda.

sabato 11 aprile 2015

Tortino zucca e ricotta

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

1 rotolo di pasta brisè
500 g. di zucca
150 g. di ricotta
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 uovo
sale e zenzero q.b.


Preparazione:

Pulite, levate la buccia e cuocete la zucca al vapore. Se risultasse troppo bagnata mettetela sul fuoco alcuni minuti ad asciugare, poi lasciatela raffreddare. Setacciate la ricotta e unitela alla zucca assieme a 1 uovo, il grana grattugiato, un pizzico di sale e un pizzico di zenzero. Stendere la pasta sfoglia, bucherellate il fondo con una forchetta, spolverate con il grana e versate il composto, richiudete i bordi e terminate con il grana rimasto. Cuocete in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti.

martedì 7 aprile 2015

Pollo al miele con patate e mele


Ingredienti e dosi per quattro persone:

2 mele acidule
2 teste d’aglio
un pizzico di zenzero
4 patate resistenti alla cottura, ad es. Amandine
4 sovracosce di pollo
sale e pepe q.b.
4 cucchiai d’olio evo
4 cucchiai di miele


Preparazione:

Scaldate il forno a 180 °C. Dimezzate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a fette. Dimezzate le teste d’aglio in senso orizzontale. Tritate lo zenzero. Tagliate le patate a metà. Condite le cosce con sale e pepe e rosolatele in una brasiera, insieme con le patate, nell’olio per ca. 2 minuti. Aggiungete il miele, le mele, lo zenzero e l’aglio. Cuocete al centro del forno per ca. 45 minuti. Servite le cosce con le mele, le patate, l’aglio e il sugo.

Fonte ricetta originale

sabato 4 aprile 2015

Torta Pasqualina ai carciofi


Ingredienti e dosi per quattro persone:

5 carciofi
150 gr di ricotta
50 gr di grana grattugiato
20 gr di pecorino
2 confezioni di pasta sfoglia
5 uova
sale e pepe q.b.

Preparazione:

Pulite e lessate i carciofi in una pentola con il coperchio per 20 minuti in acqua salata. Fatto questo, scolateli e tritateli finemente. Preparate il ripieno amalgamando bene la ricotta, con 1 uovo, il grana e il pecorino.  Lavoratelo bene aggiungendo sale e pepe. Quando il composto sarà ben amalgamato, unite i carciofi. Prendete uno stampo circolare, vanno bene anche quelli in alluminio usa e getta, facendo attenzione che non siano troppo bassi, e foderatelo con la pasta sfoglia. Le dosi di questa ricetta si riferiscono ad una torta del diametro di 20 cm esatti. Foderato lo stampo, riempitelo con il ripieno di ricotta e carciofi, preparato precedentemente. Prima di chiudere, fate 3  piccoli incavi nel ripieno equidistanti l’uno dall’altro. Aprite in ciascun incavo un uovo intero, in modo che durante la cottura diventerà sodo. Chiudiamo la torta con un disco di pasta sfoglia sul quale ripiegheremo la sbordatura del disco di base. Spennellate la superficie con uovo sbattuto e pungetela irregolarmente con la punta di una forchetta, magari decorandola con un disegno o una scritta pasquale per renderla più carina. Infornate a 200 gradi per circa 50 minuti.


La ricetta originale




mercoledì 1 aprile 2015

Frittatina alla menta


Ingredienti e dosi per due persone:

2 uova
2 cucchiai di grana grattugiato
2 cucchiai di pangrattato
4 foglie di menta
sale e pepe q.b.
olio di semi q.b.

Preparazione:

Sbattere le uova con il formaggio e il pangrattato, aggiustare di sale e pepe, unire le foglioline di menta tritate; scaldare l'olio in una padella e cuocere la frittata rigirandola più volte.

sabato 28 marzo 2015

Focaccia con grano saraceno alla zucca

A modo mio
Ingredienti e dosi:

100 g. di farina di grano saraceno
100 g. di farina manitoba
200 g. di farina 0
300 ml. di latte tiepido
2 patate lesse
2 cucchiai di ricotta
100 g. di zucca cotta al vapore
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di olio evo
1 cubetto di lievito di birra
3 cucchiai di olio evo q.b.


Preparazione:

Levare la buccia alla zucca, tagliarla a pezzetti e cuocerla al vapore; pulire e lessare le patate con la buccia, una volta fredde, pelarle e schiacciarle con il passapatate. Sciogliere il lievito con il miele nel latte, aggiungere l'olio, la zucca schiacciata con una forchetta, le patate schiacciate, la ricotta, le farine già miscelate e impastare bene con le mani finchè non si attacchi più alle dita; formare un pane, inciderlo nel senso della lunghezza, ricoprire con una panno umido e lasciar lievitare almeno due ore. Passato questo tempo, riprendere la pasta e formare almeno quattro pani, ripetere il procedimento e far lievitare ancora un ora. Stendere la pasta in una teglia unta, rigirare più volte,versarvi sopra un cucchiaio d'acqua tiepida e uno d'olio e far riposare almeno mezz'ora. Cuocere in forno caldo a 180° per una ventina di minuti.

Con lo stesso impasto ho fatto anche una focaccia al formaggio e due ciabatte.


mercoledì 25 marzo 2015

Voul-au-vent alla crema di cavolfiore

A modo mio

Ingredienti e dosi per quattro persone:

100 g. di cavolfiore lessato
1 confezione di voul-au-vent
3 cucchiai di latte
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di farina 0
50 g. di gorgonzola
50 g. di mascarpone
50 g. di grana grattugiato
sale, pepe e noce moscata q.b.

Preparazione:

Pulire, lavare e lessare il cavolfiore, nel frattempo preparare la besciamella con lìolio, la farina e il latte tiepido, una volta pronta amalgamare i formaggi e la noce moscata; aggiustare di sale e pepe, unire il cavolfiore schiacciato con una forchetta e riempire i voul au vent.
Cuocere in forno già caldo a 170° per una decina di minuti.

domenica 22 marzo 2015

Crostata cioccolato e pere

A modo mio
Ingredienti e dosi:

1 rotolo di pasta brisè
2 uova
50 g. cacao amaro in polvere
1 pera matura
2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
2 cucchiai di zucchero di canna
qualche goccia di limone

Preparazione:

Pulire, lavare e tritare finemente la pera. Sbattere i tuorli con lo zucchero di canna e le chiare d'uovo (con qualche goccia di limone) con lo zucchero a velo. Unire i due composti, aggiungere il cacao e la pera e versare sulla pasta sfoglia, già sistemata con la sua carta forno in una teglia (ricordatevi sempre di bucherellare il fondo) cuocere in forno già caldo per una ventina di minuti a 170°

sabato 21 marzo 2015

Cipolle e pollo in agrodolce


A modo mio
Ingredienti per due persone:

2 fusi di pollo
1 cucchaio di vino bianco secco
2 cipolle rosse di Tropea
2 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di zucchero di canna
1/2 litro di brodo vegetale
1 cucchiaio di aceto
sale q.b.

Preparazione:

Lessare i fusi di pollo nel brodo vegetale; nel frattempo, lavare e affettare finemente le cipolle, cuocerle in una padella con l'olio, aggiungere lo zucchero e l'aceto e sfumare con il vino bianco. Una volta cotti i fusi di pollo, disossarli e tritarli finemente, unirli alle cipolle, aggiustare di sale e servire caldo o freddo.

venerdì 20 marzo 2015

Filetti di platessa al forno con pomodorini

A modo mio

Ingredienti e dosi per 4 persone

4 filetti di platessa freschi o congelati già puliti
200 g di pomodorini pachino
2 filetti d'acciuga
2 cucchiai di olio evo
sale e paprika q.b.
prezzemolo tritato q.b.


Preparazione:

Disponete i vostri filetti di platessa in un recipiente leggermente unto. Aggiungete i pomodorini lavati e tagliati in piccoli pezzi e sparpagliate anche le acciughe. Spolverate con il prezzemolo tritato, la paprika, regolate di sale e aggiungete ancora un filo d'olio. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti, controllando che i filetti siano dorati.

giovedì 19 marzo 2015

Frittelle mele e uvetta

A modo mio

Ingredienti e dosi:

1 mela
2 cucchiai di uvetta sultanina
200 g. di farina 0
1 uovo
1 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito
olio di arachidi per friggere
1 bicchierino di brandy
2 cucchiai di zucchero di canna

Preparazione:

Pelare la mela, ridurla a dadini e metterla a macerare nel brandy. Ammollare l'uvetta in un bicchiere di acqua tiepida. Mentre la mela si insaporisce e l'uvetta si ammolla, sbattere l'uovo con lo zucchero, aggiungere farina, vanillina e lievito. Diluire la pastella con il latte fino ad ottenere la consistenza desiderata; aggiungere alla pastella la mela e l'uvetta e mescolare bene. Riscaldare l'olio per friggere. Prelevare la pastella a cucchiaiate e tuffarla nell'olio; quando le frittelle sono pronte e ben dorate scolare su un foglio di carta assorbente, ripetere l'operazione fino ad esaurimento della pastella.

martedì 17 marzo 2015

Tortino bietole e ricotta

A modo mio


Ingredienti e dosi per quattro persone:

Un rotolo di pasta brisè
300 g. di bietole
150 g. di ricotta
50 g di grana grattugiato
2 uova
sale e pepe q.b.

Preparazione:

Pulire e lavare le bietole, tagliarle grossolanamente e sbollentarle in acqua salata, scolarle e strizzarle per bene. In un recipiente lavorare la ricotta con le due uova fino ad ottenere una crema, quindi unire le bietole, il grana grattugiato, ed infine aggiustare di sale e pepe. Stendere la pasta sfoglia con la sua carta forno in una teglia; bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta e spolverare di grana grattugiato, versare il composto, livellare, spolverare ancora con il grana e richiudere i bordi. Cuocere in forno per una ventina di minuti a 180°. Servire caldo o freddo.

domenica 15 marzo 2015

Paste di meliga...

... senza burro e senza olio

A modo mio


Ingredienti e dosi:

100 g. di farina 0,
50 g. di farina di mais (fioretto)
25 g. di fecola di patate
250 g di zucchero a velo
2 uova
2 cucchiai di miele
2 cucchiaini di succo di limone
1/2 bustina di vanillina
un pizzico di sale

Preparazione:

Montare a neve gli albumi con il succo di limone, aggiungendo lo zucchero a velo a metà operazione. Montare anche i tuorli con il miele ed aggiungerli alla montata mescolando dal basso verso l'alto. Setacciare fecola, farina 0, vanillina e farina di mais col sale, ed unire al composto sempre col medesimo movimento. Riempire gli stampini per i biscotti, sitemarli in una teglia con la carta forno e cuocere in forno già caldo per una quindicina di minuti a 160°.

Paste di meliga

sabato 14 marzo 2015

Focaccia bietole e patate

A modo mio
Ingredienti e dosi:

50 g. di farina di segale integrale BIO
100 g. di farina manitoba
200 g. di farina 0
300 ml. di latte tiepido
2 patate lesse
100 g. di bietole lessate
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di olio evo
1 cubetto di lievito di birra
3 cucchiai di olio evo q.b.


Preparazione:


Pulire e lessare le patate con la buccia, una volta fredde, pelarle e schiacciarle con il passapatate. Sciogliere il lievito con il miele nel latte, aggiungere l'olio, le bietole strizzate, le patate schiacciate, le farine già miscelate e impastare bene con le mani finchè non si attacchi più alle dita; formare un pane, inciderlo nel senso della lunghezza, ricoprire con una panno umido e lasciar lievitare almeno due ore. Passato questo tempo, riprendere la pasta e formare almeno quattro pani, ripetere il procedimento e far lievitare ancora un ora. Stendere la pasta in una teglia unta, rigirare più volte,versarvi sopra un cucchiaio d'acqua tiepida e uno d'olio e far riposare almeno mezz'ora. Cuocere in forno caldo a 180° per una ventina di minuti.
Con lo stesso impasto ho fatto anche una pizza e tre pagnotte.




martedì 10 marzo 2015

Torta al limone senza burro

A modo mio
Ingredienti e dosi:

200 gr di farina 0
2 cucchiai di olio di semi
succo e scorza grattugiata di un limone
3 uova
150 gr di zucchero di canna
1/2 bustina di lievito
zucchero a velo

Preparazione:

Mescolate i tuorli e lo zucchero di canna; unite il succo di un limone e la scorza grattugiata. Mescolate per far amalgamare bene il tutto. Unite l'olio e continuate a mescolare finché il composto non sarà omogeneo. A quel punto, versate la 1/2 bustina di lievito e, per ultima, a poco a poco, la farina setacciata (per evitare che si formino i grumi). In un altro recipiente montate gli albumi a neve con un cucchiaino di succo di limone, e uniteli all’impasto mescolando dal basso verso l’alto. Ungete una teglia e spolveratela con un pochino di farina (oppure usate la carta forno), versateci dentro l’impasto della torta al limone e fate cuocere a 180 gradi per 20-25 minuti.
Per controllare la cottura fate la prova dello stuzzicadenti, se tornerà su asciutto, vorrà dire che la torta è cotta anche all’interno. Una volta pronta e raffreddata, si può cospargere, a piacere, con lo zucchero a velo.