giovedì 20 dicembre 2018

Risotto al tartufo

A modo mio


Ingredienti e dosi per 4 persone:

350 g. riso Carnaroli
un l. brodo vegetale
uno scalogno
un cucchiaio olio EVO
parmigiano grattugiato q.b.
un calice vino bianco
100 g. tartufo nero


Preparazione:

Mettere il riso in una casseruola di acciaio e tostarlo con un filo d'olio EVO e scalogno tagliato finemente, finchè non si dora. Una volta tostato, dopo averlo sfumato con il vino, bagnarlo con il brodo vegetale fino a raggiungere la cottura desiderata (circa dodici minuti).
Intorno al decimo minuto di cottura grattugiare il tartufo, parmigiano e olio EVO, coprire la pentola e toglierla dal fuoco. Dopo tre minuti saltare il riso ed impiattarlo guarnendolo con un filo d'olio a crudo e fettine di tartufo.

Ecco due preziosi consigli dello Chef per preparare un risotto al tartufo nero perfetto:

Non usate mai padelle antiaderenti o in alluminio: il vero risotto si cuoce solo in pentole di acciaio o di rame e stagno. Per scoprire se il riso è cotto a puntino spezzate il chicco, e se al suo interno si intravede ancora il nucleo intatto, quello è il momento giusto per toglierlo dal fuoco. In questo modo, oltre che avere la consistenza giusta, il vostro riso risulterà anche molto più digeribile!

Fonte ricetta originale

Nessun commento: