domenica 18 aprile 2010

Paella vegetariana

Ingredienti per 3 persone:

* 1 piccolo peperone rosso
* 1 carota
* 200 g di fagiolini (usato congelati ma del mio orto)
* 1 pomodoro rosso (un cucchiaio di salsa)
* 1 piccola cipolla bianca
* 1 litro di brodo vegetale
* 1 bustina di zafferano
* 2 cucchiai d'olio extravergine di oliva
* 2 spicchi d'aglio
* sale fino
* pepe
* 100 g di piselli (congelati ma del mio orto)
* 2000 g di riso
* 50 g di olive nere (non ne avevo, usato verdi tritate)

Preparazione:

* Lavare il peperone, rimuovere il torsolo, i semi e le nervature bianche e ridurlo a cubetti.
* Lavare la carota, raschiarne la superficie se rovinata, affettarla.
* Lavare i fagiolini, spuntarli, e tagliarli a pezzettini di un paio di centimetri.
* Lavare il pomodoro, eliminare i semi e tagliarlo a cubetti.
* Spellare la cipolla e tritarla grossolanamente.
* Scaldare il brodo.
* Sciogliere lo zafferano in un cucchiaio di brodo vegetale.
* Mettere in una capace padella l'olio, l'aglio spellato e la cipolla. Accendere il fuoco e far uniformemente dorare la cipolla. Unire quindi un mestolo di brodo vegetale, coprire e far cuocere per 5 minuti a fiamma media. Mescolare di tanto in tanto ed unire altro brodo vegetale se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo.
* Togliere l'aglio ed unire il peperone, le carote e i fagiolini. Mescolare, farli cuocere per 2-3 minuti su fiamma vivace quindi unire un mestolo di brodo, un pizzico di sale, una grattugiata di pepe e cuocere coperto a fiamma media per 5 minuti.
* Aggiungere i piselli, i pomodori e cuocere per altri 5 minuti. Mescolare di tanto in tanto ed aggiungere altro brodo vegetale se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo.
* Unire il riso, tostarlo per un paio di minuti, quindi unire 5-6 mestoli di brodo e lo zafferano.
* Impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti) e continuare la cottura unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
* A fine cottura unire le olive.
* Mescolare, lasciare riposare 5 minuti e servire.

P.S. Io ho messo anche qualche fettina di zucchino (sempre congelato ma sempre del mio orto)

Fonte ricetta

2 commenti:

Lady Boheme ha detto...

Un piatto molto invitante! Complimenti

Roberto ha detto...

Troppi complimenti, grazie!