sabato 7 gennaio 2012

Trippa con patate e fagiolane















Ingredienti per 4 persone

500gr di trippe miste
3 patate medie
150gr di fagiolane (bianchi di spagna cotti il giorno prima o in scatola)
30gr di pinoli
150 g di salsa di pomodoro
3 foglie di alloro
1 carota
1 gambo di sedano
1 mazzetto di rosmarino
1 cipolla bianca piccola
1 bicchiere di vino bianco secco
Acqua se non usate il brodo (ne ho usati 8 mestoli)
Olio evo, pepe e sale q.b.

Preparazione:

Preparate un battuto di cipolla carota sedano e rosmarino; in una casseruola versate un goccio d'olio evo e fate rosolare il battuto e per renderlo più leggero aggiungete un mestolo d'acqua. Quando il soffritto sarà imbiondito e morbido aggiungete le trippe. Fate insaporire per 15 minuti circa e aggiungete il bicchiere di vino bianco secco. Quando il vino sarà evaporato dopo circa 15/20 minuti aggiungete le patate tagliate a dadini e due mestoli d'acqua.  Fate insaporire ancora per una decina di minuti e aggiungete le olive le fagiolane precedentemente cotte e i pinoli. Lasciate insaporire ancora per 10 minuti. Aggiungete tre cucchiai di salsa di pomodoro e due mestoli d'acqua. Lasciate cuocere a fuoco vivo aggiungendo quando si asciuga gli altri 4 mestoli d'acqua e le tre foglie di alloro. La cottura è data dalle patate e dai fagioli quando saranno cotti sarà cotta anche la trippa il liquido lo decidete voi io man mano che giravo la trippa aggiungevo l'acqua perchè si asciugava troppo e la preferisco più brodosa e ne ho contati otto di mestoli. Chiaramente se i fagioli sono in scatola vanno aggiunti quasi al termine della cottura. Servire con parmigiano grattugiato e, volendo, con la polenta...

Fonte ricetta 


Polenta con farina di mais integrale

Nessun commento: