mercoledì 16 dicembre 2009

Torta di pane raffermo



INGREDIENTI:

due baguette o 4 michette rafferme
100 g. uvetta sultanina
100 g, farina doppio zero grano tenero
100 g. zucchero
2 uova
2 cucchiai da caffè colmi di lievito in polvere istantaneo per torte
½ l. latte intero fresco
panetto di burro
limone con buccia non trattata

PREPARAZIONE:

Circa 4-5 ore prima dell'infornata, mettere in una ciotola il pane ridotto a piccoli pezzi ed irrorarlo con il latte, di tanto in tanto rimescolare e frantumare i pezzi più grossi assicurandosi che il latte venga assorbito ed ammolli il pane.

A pane ammollato rendere omogeneo il tutto passandolo con uno spremi patate o un passino per pomodori o più semplicemente con le mani.
Chiaro che con il spremi patate si avrà un prodotto fine e più omogeneo.

Con il panetto di burro passare abbondantemente l'interno di una teglia teflonata sufficientemente grande per accogliere l'impasto con un'altezza complessiva di almeno 3cm.
Quindi gettare la farina assicurandosi che tutta la superficie risulti infarinata, ad operazione effettuata aggiungere la farina rimasta al pane nella ciotola con le uova, lo zucchero, l'uva passa , il lievito e un'abbondante grattugiata di scorza di limone.

Completare l'impasto e adagiarlo nella teglia pronta per il forno preriscaldato a 200-220°C e lasciarla cuocere per 40-50 minuti.

VARIANTI

E' possibile aggiungere all'impasto biscotti amaretti sbriciolati e cacao nella misura che più si ritiene idonea, conferiranno maggior gusto al primo caso ed un colore scuro al secondo. Attenzione.. in questo caso non bisogna aggiungere la scorza di limone grattugiata.
E' possibile sostituire o aggiungere all'uva passa fichi secchi ridotti a piccoli pezzi.

E' consigliata una guarnitura con mele sbucciate e ridotte a spicchi sottili 3-5mm, infilati quasi completamente nell'impasto, conferirà una maggiore morbidezza alla torta addolcendola.

P. S. Io non ho messo burro perchè ho usato la carta forno poi zucchero di canna e una mela renetta.

Nessun commento: