mercoledì 30 marzo 2011

Peperoni ripieni


Ingredienti:
4 Peperoni - 100 gr. di macinato di Manzo - 100 gr. di macinato di Vitello - 100 gr. di macinato di Maiale - 2 Salsicce - 80 gr. di Pane raffermo - 100 gr. di Parmigiano grattugiato - Aglio - Sale - Pepe - Prezzemolo - 2 Uova - Maggiorana


Preparazione:
Lavate i peperoni, tagliate la sommità e privateli dell’interno e dei semi.
Fate ammorbidire il pane raffermo in acqua, strizzatelo e sminuzzatelo. 
In una ciotola amalgamate la carne macinata, le salsicce private della pelle e sbriciolate, il pane raffermo, il parmigiano, le uova, lo spicchio d’aglio tritato e privato dell’anima, gli aromi e il sale. Tenete da parte due cucchiai di parmigiano.
Riempite i peperoni con l’impasto ottenuto e poneteli in un teglia ben unta d’olio.
In un tegame tostate il pane grattato e spolveratelo insieme col parmigiano rimasto sui peperoni.
Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 60 minuti controllando la cottura che varia a seconda della grandezza dei peperoni.


P. S. Io ho tagliato i peperoni nel senso della lunghezza e messo fettine di cipolla al posto della maggiorana.

domenica 27 marzo 2011

Pavesini alla crema

















Ingredienti per quattro persone:

2 tuorli d'uovo
3 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di maizena
1 cucchiaio di alchermes
4 pacchetti di pavesini

Preparazione: 

Sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la maizena, quindi  cuocere a bagnomaria fino ad ottenere un composto cremoso e senza grumi. Far raffreddare e disporre in un contenitore alternando con i pavesini leggermente imbevuti nell'alchermes (al suo posto si può tranquillamente usare il marsala).
 

sabato 26 marzo 2011

Tagliatelle paglia e fieno ai peperoni

Ingredienti per quattro persone:

 350 grammi di tagliatelle paglia e fieno
 2 peperoni (uno giallo e uno rosso)
1/2 cipolla

olio extravergine d’oliva q.b.    1/2 bicchiere di vino bianco secco
parmigiano grattugiato q.b. 


Preparazione:

Mondare i peperoni ed arrostirli al forno ed una volta raffreddati eliminare la pelle, i semi e ridurli a striscioline.
In un tegame capiente, far rosolare la cipolla tritata con quattro cucchiai d’olio, sfumando con il vino e poi aggiungere i peperoni; far cuocere ancora qualche minuto. Lessare le tagliatelle paglia e fieno in abbondante acqua salata, scolarle al dente e condirle; servire con abbondante parmigiano grattugiato (se vi piace va benissimo anche il pecorino).




giovedì 24 marzo 2011

Focaccia stracciatella e zucchini

















Ingredienti


per la focaccia:


* Latte 350 ml (tiepido)
* Farina Manitoba 500 g
* Lievito di birra 25 g
* Olio extravergine d'oliva 200 ml
* Sale 15 g
* Zucchero (o miele) 10 g


per la farcia:


200 g di formaggio stracciatella
2 zucchini
qualche pomodoro pachino
1/2 cucchiaino di origano
1 cucchiaio di salsa di pomodoro


Preparazione:


In un contenitore, sciogliete il sale nel latte tiepido e aggiungete lo zucchero, il lievito e 2 cucchiai d'olio evo; amalgamate bene e quindi mettete la farina. Lavorate la pasta fino ad ottenere un composto morbido, e quando non si attaccherà più alle dita, formate un pane, incidetelo con un coltello e lasciatelo riposare coperto da un panno umido, almeno per due ore. Passato questo tempo, riprendete la pasta e formate le focacce, a me ne sono venute quattro. Due focacce le ho fatte con gli zucchini (precedentemente lessati al vapore e schiacciati con una forchetta) amalgamati alla stracciatella, una con il formaggio e i pomodori tagliati a spicchi ed infine, c'è uscita anche una pizza con la salsa e l'origano (penso che userò spesso questo formaggio è veramente ottimo e si presta a molti tipi di pizze o focacce).


P.S. Il tocco in più è dato dal forno a legna...

Cos'è la stracciatella 

martedì 22 marzo 2011

Torta di mele senza burro

Ingredienti:

4 uova, 150 gr di zucchero, 300 gr di farina, 2 bicchierini di olio extravergine d’oliva, un bicchiere e mezzo di latte, una bustina di lievito, un limone, 4 mele gialle, 2 cucchiai di marmellata a piacere (ad esempio di albicocche).


Preparazione:

prima di tutto lavare e tagliare le mele a fettine e disporle in un piatto spruzzandole con il limone, quindi montare a neve il bianco delle uova. Da parte unire i rossi con lo zucchero e aggiungere poco per volta l’olio, il latte, la farina, il limone grattugiato e la bustina di lievito. Solo alla fine aggiungere il bianco delle uova montato a neve, da girare con un cucchiaio dal basso verso l’alto in modo da rendere il composto più spumoso. Versare il tutto in una teglia su cui avrete disposto un foglio di carta forno inumidito. Spalmare la marmellata e sistemare le fettine di mela.  Infornare a 180° per 40 minuti. A piacere spolverare con zucchero a velo.

sabato 19 marzo 2011

Brasato al vino

 

Ingredienti (per 4 persone): 
800 g di polpa di manzo, 1 bottiglia di vino rosso corposo, 1 cipolla, 1 carota, 2 coste di sedano, pepe in grani, 2 foglie di lauro, 2 chiodi di garofano, 30 g di lardo, sale, burro, fecola, farina

Preparazione:
In una terrina mettete a marinare, (almeno per una nottata) nel vino, la carne con le verdure tagliuzzate e qualche granello di pepe. Al momento di cuocere, sgocciolate la carne, asciugatela, infarinatela e rosolatela nel burro e il lardo. Bollite, intanto, la marinata per restringerla un po' e filtratela. Quando la carne avrà preso colore, bagnatela con la marinata, regolate di sale e fate cuocere per circa 2 ore e mezzo a fuoco basso, aggiungendo al bisogno la marinata. Quando la carne sarà cotta toglietela dalla pentola e tenetela in caldo. Allungate intanto il fondo di cottura con un pò di marinata e addensatelo con un cucchiaio di fecola stemperata in un pò d'acqua. Frullate le verdure della marinata e aggiungetele al fondo di cottura. Tagliate la carne a fette, disponetela su un piatto di portata e copritela con la salsa. 
P.S. Io ho messo l'olio al posto del burro

giovedì 17 marzo 2011

Tacchino tricolore

 













N. B. foto dedicata alla giornata di oggi

Ingredienti tacchino ai ferri per 4 persone:

  • Fesa di tacchino a fette 400/500 gr.
  • Rosmarino 1 rametto
  • Salvia 6 foglie
  • Timo 3 o più rametti
  • Aglio 3 spicchi
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Sale, pepe q.b.
 
Preparazione:
1. Tagliate a fette l'aglio e tritate grossolanamente le erbe aromatiche.
2. In un piatto spargete sul fondo un filo d'olio alcune fettine d'aglio e un pò di trito, sopra appoggiate 2 fettine di carne e sopra queste,dell'aglio, un pò di trito del pepe fino ad esaurire gli ingredienti.
3. Coprite il piatto con della pellicola trasparente e mettetelo in frigo a marinare per 2 ore o più.
4. Scaldate una padella anti-aderente o la bistecchiera e cucinate la carne dopo aver tolto l'aglio e una parte degli aromi.
5. Salare un attimo prima di portare a tavola.

Fonte ricetta


martedì 15 marzo 2011

Torta di carote e mandorle

Ingredienti:

3 carote
150 g. di zucchero di canna
100 g. di mandorle in polvere o tritate molto fini
100 g. di farina 00
1 cucchiaio di amido di mais
2 uova

1/2 bicchiere di marsala dolce
1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci 


Preparazione:

In una ciotola monta i tuorli con lo zucchero facendoli ben gonfiare. Raschia le carote, lavale e asciugale poi grattugiale. Unisci le mandorle in polvere (o tritate fini), le carote, la farina, il marsala e, per ultimo, il lievito.
Amalgama bene tutto. A parte monta a neve gli albumi (con un pizzico di sale è più facile) e incorporali al composto in modo delicato, dal basso verso l'alto per non smontarli. Fodera una tortiera con la carta da forno bagnata e ben strizzata poi versa il composto, livellalo e cuoci in forno caldo a 180 gradi per una trentina di minuti. Verifica sempre la cottura con lo stuzzicadenti e quando la torta è cotta toglila dal forno e dalla tortiera e mettila a raffreddare su una gratella.



Fonte della ricetta alla quale ho fatto qualche variante

domenica 13 marzo 2011

Gnocchi al sugo di noci


Ingredienti per quattro persone: 

700 gr di gnocchi
5 gherigli di di noce
1 cucchiaio di pinoli
2 cucchiai di olio e.v.o.
1 spicchio di aglio
1 trito di prezzemolo
1 foglia di salvia
sale e pepe q.b.
1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato

Preparazione:

Per preparare il sugo di noci sbollentare le noci per qualche minuto, salarle e spellarle.
Pestarle con un mortaio unendo i pinoli.
Unire poco alla volta l'olio extravergine di oliva per ottenere una salsina cremosa.
Aggiungere il trito di prezzemolo.
Non appena la salsa risulta cremosa passarla in una terrina e metterla su fuoco basso.
Aggiungere lo spicchio d'aglio ed una presa di sale e mescolare per qualche minuuto. Nel frattempo lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli non appena salgono in superficie.
Eliminare l'aglio dalla salsa di noci e versare gli gnocchetti nella terrina con il sugo di noci ed aggiungere una foglia di salvia ed un pizzico di pepe. Mantecare un paio di minuti e servire subito con una spolverata di parmigiano grattuggiato.


venerdì 11 marzo 2011

Platessa con salsa di peperoni

Ingredienti per quattro persone:

500 g di filetti di platessa
2 cucchiai di farina
2 peperoni rossi
2 peperoni gialli (300 g al netto      degli scarti)
sale e pepe q.b.
2 cucchiai di olio extravergine di oliva (20 g)
erba cipollina, peperoncino e rosmarino q.b. 


Preparazione:


Lavare bene i peperoni, asciugarli con un panno umido e tagliarli a quadrotti privandoli dei semi, del gambo e delle callosità interne. Infilate la lastra nel forno caldo sotto il ’grill’ e lasciate grigliare i peperoni a fuoco massimo. Quando saranno bene abbrustoliti, ritirateli dal forno e infilateli subito nel recipiente di plastica, uno sopra l’altro chiudendolo ermeticamente. Cosi facendo, il vapore creato dai peperoni stessi nel recipiente basterà a scollare le parti meno abbrustolite. Dimenticateli dunque finchè non si raffreddano e occupatevi a fare cose più simpatiche. Quando siete pronti a spelare i vostri peperoni, aprite il recipiente, e vedrete che la pelle si staccherà praticamente in un pezzo solo; quindi metteteli nel tritatutto aggiustando di sale e pepe, fino a ridurli in una crema. Mettere in un contenitore la farina e miscelarla con qualche foglia di erba cipollina, di rosmarino tritato e di peperoncino. Passare i filetti nella farina e friggerli in olio bollente e farli dorare da entrambi i lati.

Fonte per la crema di peperoni

mercoledì 9 marzo 2011

Polpette di patate

Ingredienti per quattro persone:

3 uova
2 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
un mazzetto di prezzemolo fresco
5 grosse patate
olio extravergine d’oliva q.b.
   
Preparazione:

Lavare e lessare le patate con la buccia in abbondante acqua leggermente salata per una trentina di minuti, una volta raffreddate, pelarle e schiacciarle con una forchetta fino ad ottenere un purè omogeneo e senza grumi. Unisci le uova sbattute, il prezzemolo tritato e il pecorino grattugiato. Preparate quindi delle palline e friggerle in olio abbondante. 

domenica 6 marzo 2011

Torta dolce di zucchine al cacao

Ingredienti:

2 zucchine
200 g di zucchero di canna
250 g di amaretti
150 g di farina
2 uova grandi
1 cucchiaio di liquore all'amaretto
1 bustina di lievito per dolci
1/3 di litro di latte
2 cucchiai di cacao
sale q.b.

Preparazione:

Lavate, pulite e tritate le zucchine, fatele cuocere per una quindicina di minuti nel latte con un pizzico di sale, poi lasciate raffreddare; nel frattempo, mettete gli amaretti in una busta di carta e pestateli con un batticarne, montate i tuorli delle uova con lo zucchero. Amalgamate poco alla volta tutti gli ingredienti mescolando; per ultimi aggiungete gli albumi montati a neve (con un pizzichino di sale per montare meglio) e il lievito. Versare in una teglia possibilmente a cerniera di circa 24 cm. foderata di carta forno (bagnata e strizzata per farla aderire meglio alle pareti) e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Togliere dalla teglia e farla raffreddare bene. Prima di servire cospargere di zucchero a velo a piacere. (Io ho sistemato sull'impasto alcune fettine di zucchine prima di infornare).
 

Posted by Picasa

sabato 5 marzo 2011

Braciole di maiale con purea di castagne

Ingredienti per quattro persone:

4 braciole di maiale 
400 g di castagne
150 ml di latte
1 noce di burro
1 foglia di alloro
sale e pepe q.b.

Preparazione:

Sbucciate le castagne, copritele con acqua fredda, salate e unite la foglia di alloro. Portate ad ebollizione coprendo la casseruola, e fate cuocere per circa 50 minuti.
 

Ad una una private le castagne della pellicina e mettetele in una pentola con il latte caldo. Schiacciatele con una forchetta e amalgamatele fino ad ottenere un composto omogeneo come una purea. Incorporate il burro e continuate a mescolare. Poi cuocete alla griglia le braciole, salatele e pepatele.  Servite le braciole calde in un piatto da portata nel cui centro avrete disposto la purea di castagne. 


P.S. Io ho acquistato una confezione di castagne già lessate e non ho usato il burro.



venerdì 4 marzo 2011

Penne con alici fresche

Ingredienti per quattro persone:

250 gr. di alici fresche
una piccola cipolla bianca
uno spicchio di aglio
olio e.v. di oliva, sale, pepe q.b.
un cucchiaio di prezzemolo tritato
1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione:

in una padella dai bordi alti con olio q.b. fate scaldare la cipolla tritata,e l'aglio che, toglierete appena imbiondito. Aggiungete quindi le alici pulite e diliscate. Mentre cuociono, con un cucchiaio di legno rompete le alici in modo da ridurle a piccoli pezzetti. Aggiungete il vino e condite di sale e pepe. Fate cuocere a fuoco moderato. Controllate la cottura e se necessario aggiungete poca acqua calda. In abbondante acqua salata portate a cottura la pasta e, appena cotta e scolata versatela nella padella e mantecate con una spolverata di prezzemolo. 

giovedì 3 marzo 2011

Torta con la farina di castagne

Ingredienti:

4 uova
150 g di zucchero
200 g di burro
100 g di farina
200 g di farina di castagne
1/2 bicchiere di latte
1 bustina di lievito


Preparazione:

Separare i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli con lo zucchero per 5 minuti, aggiungere il burro ammorbidito nel microonde, le farine (all'inizio le volevo passare al setaccio, ma la farina di castagne è parecchio balorda e non passava attraverso il setaccio, quindi le ho aggiunte poco alla volta per evitare i grumi), il latte, il lievito e gli albumi montati separatamente.

Infornare a 180°C per 35 minuti.


N. B. Io ho messo solo due uova e un cucchiaio di olio al posto del burro, un  cucchiaio di amido di mais  e la carta forno nella teglia.