domenica 30 agosto 2009

Bocconcini peperoni e acciughe


Ingredienti

1 patata lessa
50 g formaggio tipo certosa
25 dl di acqua
500 g di farina
1/2 cubetto lievito di birra
1 peperone rosso
1 peperone giallo
3 acciughe sott'olio
1 cucchiaio d'olio evo
1/2 cucchiaino di miele

Lessare la patata e schiacciarla, unirla al lievito, al miele, all'acqua. Aggiungere il formaggio, la farina, le acciughe e i peperoni (precedentemente scottati e privati della pelle) a pezzetti e amalgamare il tutto. Fomare un pane, inciderlo e lasciarlo lievitare almeno due ore. Prendere la pasta e formare i bocconcini. Passare in forno per una ventina di minuti.



mercoledì 26 agosto 2009

Torta alla frutta


Ingredienti

300 g di farina
150 g di zucchero
100 g di burro
1/2 bustina di lievito x dolci
2 uova
1 bicchiere di latte
1 pizzico di sale
la buccia tritata di 1/2 limone
1 mela
1 pera
2 pesche
2 prugne

Ho pulito e tagliato a pezzetti la frutta e poi l'ho messa nel frullatore con un po di zucchero ed il latte.
Ho sciolto il burro con lo zucchero rimasto e aggiunto i due rossi, la farina e la frutta frullata.
Ho montato a neve gli albumi con un pizzico di sale e l'ho aggiunti all'imasto, insieme alla buccia tritata del limone e al lievito. Ho messo il tutto in una teglia con un foglio di carta forno ed ho infornato per una ventina di minuti.

sabato 22 agosto 2009

Focaccia al formaggio e rosmarino


Ingredienti

250 g farina 00
25 dl di acqua
1 patata lessa
150 g formaggio tipo certosa
1/2 cucchiaino di miele
1 cubetto lievito di birra
1 rametto di rosmarino
sale, olio evo q.b.

mercoledì 19 agosto 2009

Pasta ricotta e zucchini

Ingredienti x 4 persone

5 piccole zucchine
un ciuffo di prezzemolo
150 g di ricotta
400 g di pasta tipo bucatini
sale e olio q.b.

Preparazione

Mondare le zucchine e tritarle grossolanamente, farle saltare in padella per 5 minuti con il sale.
Unire il prezzemolo tritato.
Cuocere al dente i bucatini.
Diluire la ricotta con qualche cucchiaio dell'acqua di cottura e condire la pasta con la crema di ricotta e le zucchine.
Aggiungere olio a piacere e cospargere con grana.

martedì 18 agosto 2009

Calzone formaggio e prosciutto


Ingredienti:

250 g farina 00
25 dl di latte
1/2 cubetto lievito di birra
150 g formaggio tipo certosa
50 g prosciutto a pezzetti
1 patata lessa
1/2 cucchiaino di miele
sale e olio evo q.b.

Lessare la patata (privata della buccia) e schiacciarla, unirla a 50 g di certosa, al lievito, al latte, al miele e alla farina. Lasciar lievitate due ore circa. Riprendere la pasta e formare due dischi, sul maggiore disporre il resto del formaggio con il prosciutto, chiudere con l'altro e porre in forno già caldo per una ventina di minuti.
Cospargere con olio extravergine d'oliva prima di servire.

lunedì 17 agosto 2009

Insalata di gamberi e peperoni


Ingredienti per 4 persone
una confezione da 300 g di gamberi surgelati, un peperone rosso, un peperone giallo, olio, aceto e sale q.b.

Scongelare i gamberi e cuocerli a vapore e lasciarli raffreddare, cuocere al forno i peperoni e spellarli. Tagliare i peperoni a pezzetti ed unirli ai gamberi. Condire a piacere.

giovedì 13 agosto 2009

Focaccia yogurt e patate


Ingredienti 250 g di farina 1/2 cubetto lievito di birra 2 bicchieri di latte 1 barattolo di yogurt intero 1 patata lessa 1/2 cucchiaino di miele olio e sale q.b.

Anche se cambia qualche ingrediente
il procedimento è sempre lo stesso

domenica 9 agosto 2009

Caponata


Ingredienti per 6 persone

* Aceto 1/2 bicchiere
* Basilico qualche foglia
* Capperi dissalati 3 pugni

* Cipolle 2 grosse
* Melanzane 1 kg
* Olio extravergine d'oliva q.b.

* Olive in salamoia snocciolate 200 gr
* Pinoli 60 gr
* Pomodori da salsa 500 gr

* Sale grosso q.b.
* Sedano gambi 600 gr
* Zucchero 50 gr

Lavate, mondate e tagliate a cubetti (1), di circa 1,5 cm di lato, le melanzane (del tipo allungato), e disponetele a strati in un colapasta o setaccio, spolverizzandole con del sale grosso (2), affinché perdano l’amaro (3). Lasciatele riposare così per almeno un'ora. Intanto, tagliate i gambi di sedano a listerelle (4) e sbollentateli dentro ad una pentola con dell’acqua salata, poi scolateli, asciugateli con della carta da cucina (5) e soffriggeteli in olio d’oliva e a fuoco basso (6). In un'altra padella, fate soffriggere in olio d’oliva le cipolle affettate (7), ed unite, quando saranno appassite, i capperi dissalati (8), i pinoli e le olive denocciolate (9), facendo soffriggere il tutto per altri 10 minuti.A questo punto aggiungete i pomodori spezzettati o tagliati a cubetti (10), e fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco vivace. Intanto scolate e sciacquate le melanzane, asciugatele con la carta da cucina (11) e friggetele in olio di oliva dentro ad una capiente padella (12), nella quale dovrete unire tutti gli ingredienti da voi precedentemente preparati. Quando le melanzane saranno ben rosolate, unite i gambi di sedano, il composto con i pomodori (13) e amalgamate bene il tutto a fuoco basso. Cospargete poi gli ingredienti in padella con lo zucchero (14) e aggiungete il mezzo bicchiere di aceto, (15) cuocendo ancora a fuoco moderato fino a che l’odore dell’aceto sarà sfumato. A questo punto la vostra caponata è pronta: lasciatela raffreddare e servitela con delle foglie di basilico intere e spezzettate.

Consiglio

La caponata è sicuramente un preparazione che va servita fredda, generalmente come antipasto. Se non la consumate tutta (o volete prepararla in anticipo), potrete conservarla in frigorifero per 3 o 4 giorni chiusa in un contenitore ermetico di vetro o protetta dalla pellicola trasparente, e va riportata a temperatura ambiente almeno 2 ore prima di servirla. A Palermo usano aggiungere alle verdure dei moscardini infarinati e fritti, mentre una variante comune, molto usata consiste nell’aggiungere filetti di peperone dolce, che viene fritto insieme alle melanzane.

Fonte ricetta

sabato 8 agosto 2009

Melanzane alla sarda

Ingredienti per quattro persone

* Aglio 2 spicchi
* Melanzane 2 grosse
* Olio di oliva extravergine q.b.
* Pepe macinato al momento q.b.
* Pomodori maturi e sodi 500 gr
* Prezzemolo tritato 3 cucchiai
* Sale q.b.

Lavate le melanzane e tagliatele a fette alte quanto un dito. Con la lama di un coltello incidete ogni fetta di melanzana praticando delle righe perpendicolari longitudinali e trasversali, in modo da formare un disegno a scacchiera. Salate le fette di melanzana, adagiatele in uno scolapasta, copritele con un piatto sul quale metterete un peso e lasciatele così per una mezz’ora, in modo che perdano l’umore amarognolo.

Nel frattempo lavate i pomodori, tagliateli a metà, eliminate i semi e tagliateli a cubetti, poi tritate finemente sia il prezzemolo che gli spicchi di aglio.
Trascorsa la mezz’ora, sciacquate le melanzane sotto l’acqua fredda corrente e poi asciugatele.
Accendete il forno a 180°-200°.

Ungete con dell’olio una pirofila da forno; cominciate a formare uno strato di melanzane, coprite con un po’ di cubetti di pomodori, un po’ di aglio tritato, il prezzemolo, un pizzico di sale, pepe e un giro di olio extra vergine di oliva. Continuate in questo modo fino a quando avrete esaurito tutte le melanzane.

Infornate la pirofila, in forno già caldo e cuocete per almeno 40 minuti.

Fonte

mercoledì 5 agosto 2009

Crema al tonno

Ingredienti per quattro persone

150 g di ricotta
2 vasetti di yogurt intero
160 g. di tonno sott'olio
1 cipollotto, qualche foglia di basilico e maggiorana

Lavate il cipollotto, eliminate le radici e le foglie esterne rovinate , tagliatelo a pezzetti e mettetelo nel frullatore.
Aggiungete il tonno, compreso l'olio di conserva, la ricotta, lo yogurt, il basilico, la maggiorana, sale e pepe.
Frullate fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Versate la salsa in quattro ciotoline e portate in tavola.

Ottima con i peperoni, i pomodori, il sedano ecc. ecc.

lunedì 3 agosto 2009

Castagnaccio

Ingredienti per 6 persone:
- 400 g di farina di castagne
- 100 g di uvetta
- 50 g di pinoli sgusciati
- 50 g di noci sgusciate
- 2 cucchiai di zucchero
- un rametto di rosmarino
- sale
- olio d'oliva

Procedimento: In una ciotola molto grande versa la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e circa mezzo litro di acqua fredda. Mescola bene in modo da ottenere una pastella liquida senza grumi. Aggiungi due cucchiai di olio e l'uvetta precedentemente ammollata. Amalgama e versa l'impasto in una teglia precedentemente unta d'olio.

La teglia deve essere di dimensioni tali che il dolce risulti alto circa un centimetro. Scalda il forno a 200 gradi. Cospargi la superficie del dolce con i pinoli, le noci spezzettate e un po' di rosmarino. Irrora con due cucchiai di olio. Informa e cuoci per circa 30 minuti. Il Castagnaccio e pronto quando la superficie si presenta screpolata e croccante.

Ricetta trovata qui

sabato 1 agosto 2009

Melanzane alla parmigiana

Ingredienti per quattro persone

1 kg di melanzane
800 gr di pomodori
100 gr di parmigiano grattugiato
200 gr di mozzarella
qualche foglia di basilico
2 cucchiai di olio di oliva
sale, pepe, olio per friggere

Ricetta :
1. Lavate le melanzane, mondatele e affettatele nel senso della lunghezza; cospargetele con un pizzico di sale e lasciatele "piangere" su un piano inclinato. Poi sciacquatele, asciugatele e friggetele un po' per volta, in olio bollente. Prelevatele con un mestolo forato e passatele nella carta assorbente.
2. Mondate i pomodori, lavateli per bene, tagliateli a cubetti e fateli soffriggere nell'olio di oliva ben caldo; aromatizzate con il basilico, salate, pepate, mescolate e cuocete per 20 min.
3. Fate uno strato di melanzane sul fondo di una pirofila, spolverizzatele di parmigiano, cospargetele con qualche fetta di mozzarella, sopra irroratele con un mestolino di salsa di pomodoro e continuate ad alternare gli ingredienti fino ad esaurimento. Quindi infornate e cuocete per 40 min. a 180°. Servite ben calda.

Trovata qui