domenica 28 giugno 2009

I menu dell'estate...




Pasta alla crema di ricotta e zucchini

Frittelle al forno di zucchini e fiori con pomodori

Dessert di ricotta, miele e rum
.



sabato 27 giugno 2009

Focaccia formaggio, zucchini e fiori

Ingredienti

Una confezione di pasta sfoglia per focaccia
125 g. formaggio tipo certosa
1 zucchino
5 fiori di zucchino
1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato

Tritare lo zucchino insieme ai fiori, almagamare il tutto con il formaggio.
Stendere la pasta con la sua carta forno in una teglia.
Sistemare il composto lasciando liberi i bordi e infornare per una ventina di minuti.
Prima di servire cospargere di grana grattuggiato.
Ottima con i pomodori...

Fusilli pomodori e sgombro


Ingredienti per tre persone

250 g. di pasta
125 g. di sgombro in scatola
3 pomodori piccadilly
2 spicchi d'aglio
1 pizzico di peperoncino
olio evo q.b., sale q.b.

Soffriggere l'aglio tritato nell'olio, aggiungere i pomodori e cuocere per cinque minuti.
A cottura ultimata aggiungere lo sgombro e il peperoncino.
Scolare la pasta e farla saltare due minuti in padella.
Volendo si può guarnire con basilico o prezzemolo tritato.

mercoledì 24 giugno 2009

Dessert di ricotta e kiwi


Ingredienti per quattro persone

4 kiwi maturi
250 g. di ricotta
30 g. di cacao amaro in polvere
3 cucchiai di zucchero
la buccia grattuggiata di mezzo limone
scaglie di mandorle q.b.

Sbucciare i kiwi e tagliarli a fettine sottili.
In una ciotola, lavorare la ricotta con lo zucchero e il cacao, aggiungere la buccia del limone grattuggiata.
Sistemare in un recipiente le fettine di kiwi e ricoprire con la crema, alternare fino a completare.
Decorare con le scaglie di mandorle e tenere in frigo almeno mezz'ora prima di servire.

domenica 21 giugno 2009

Tiramisù light


Ingredienti

2 pacchi di biscotti savoiardi
2 uova
250 g di mascarpone
5 cucchiai c.a. di zucchero di canna
1/2 litro circa di caffè d'orzo
cacao amaro in polvere q.b.

Dividere il bianco dal rosso dell’uovo. Amalgamare bene i due "rossi" con lo zucchero di canna.
Girare in modo energico fino a quando il composto diventa giallo chiaro e aggiungere il mascarpone continuando a mescolare con un cucchiaio di legno.
Montare a "neve ferma" i bianchi dell’uovo ed unirli al composto precedente mescolando con un cucchiaio di legno delicatamente dal basso verso l’alto. Amalgamare bene il tutto per ottenere la crema.
Nel frattempo fare il caffé d'orzo e farlo raffreddare.
Prendere un recipiente rettangolare basso ed iniziare a fare gli strati.
Bagnare uno per volta i savoiardi nel caffé e adagiarli nel contenitore uno vicino all’altro, stendere uno strato di crema (la quantità dipende dai gusti, se il tiramisù piace più cremoso o più asciutto).
Spargere sulla crema uno strato di cacao amaro, con un passino e continuare per tre o quattro strati.
Conservare il tiramisù in frigorifero almeno un’ora prima di servire.
Nota bene: I savoiardi devono essere inbevuti di caffé ma devono mantenersi integri.
Il caffé può essere zuccherato o no, dipende dai gusti, più dolce o meno dolce.

Fonte della ricetta con alcune mie varianti.

sabato 20 giugno 2009

Fusilli melanzane e zucchini


Ingredienti per tre persone

250 g. di pasta
2 zucchini
1 melanzana
2 pomodori
1 spicchio d'aglio
1 cipolla
un pizzico di peperoncino
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio d'olio evo
3 foglioline di basilico
sale q.b.


Soffriggere la cipolla tritata con l'aglio (io uso l'acqua e aggiungo l'olio solo alla fine).
In un'altra padella friggere gli zucchini e le melanzane tagliate a tocchetti.
Unire il tutto e aggiungere i pomodori sbucciati e tagliati a pezzetti.
Aggiungere ogni tanto il vino bianco e terminare con il peperoncino e il basilico.
Scolare la pasta e finire la cottura in padella.

lunedì 15 giugno 2009

Frittelle di fiori di zucchini


Ingredienti

* Acqua (o latte) 150 ml
* Aglio 1 spicchio
* Farina 120 gr
* Parmigiano Reggiano grattugiato 50 gr
* Pecorino grattugiato 50 gr
* Pepe macinato 1 pizzico
* Prezzemolo tritato 1 cucchiaio
* Sale 2 pizzichi
* Uova 2
* Zucchine trombetta 250 gr + 6 fiori

(dose per circa 25 frittelle)

Lavate e asciugate le zucchine e i suoi fiori, togliendo a questi ultimi la base.
Tagliate le zucchine a fette sottilissime (1mm), aggiungete due pizzichi di sale, mescolatele e ponetele in uno scolapasta; copritele con un piattino e ponete al di sopra di esso un peso (per esempio una confezione da un chilo di zucchero), in modo che buttino fuori l’acqua che contengono. Lasciatele così per circa mezz’ora.
Intanto in una ciotola, preparate la pastella, mescolando 150 ml di acqua (o latte), le uova, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, la farina, l’aglio schiacciato e un pizzico di pepe nero.
Aggiungete i fiori di zucchina spezzettati grossolanamente con le mani, e poi unite le zucchine: l’impasto deve risultare denso, e se non lo fosse, potete aggiungere un cucchiaio di farina.
Preparate una padella con dell’abbondante olio, e mettetela sul fuoco, poi quando l’olio sarà caldo immergete l’impasto a cucchiaiate (il cucchiaio non deve essere colmo, ma a circa ¾), e fate friggere le frittelle a fuoco entrambi i lati. Toglietele dall’olio quando saranno dorate per mezzo di una schiumarola, e ponetele su carta assorbente da cucina, affinché perdano l’olio in eccesso, dopodichè servitele ancora calde.

Io ho usato il latte

Fonte

sabato 13 giugno 2009

Dieta e abbronzatura

La dieta dell'abbronzatura è dedicata alle persone che amano mare + sole e hanno intenzione di fortificare o migliorare la loro abbronzatura abbianando alla protezione solare i cosmetici più adatti corroborandoli da una giusta alimentazione. In questa dieta si suggerisce di consumare molta frutta ricca di vitamina A come albicocche, nespole, melone e consumare moderatamente banane,fichi, uva, cachi, ciliegie.

Esempio di dieta dell'abbronzatura :

Lunedì

Colazione: 200g latte p.s + caffè o thè + 2 fette biscottate integrali
Pranzo: 60g di fusilli con pomodorini + 200g carote + 2 fette pane integrale + 250g di frutta di stagione
Spuntino: 200g frutta
Cena: 300g di spinaci lessi + 2 fette di pane integrale + 150g di carne magra + 200g di frutta di stagione

Martedì

Colazione: 200g latte p.s + caffè o thè + 2 fette biscottate integrali
Pranzo: 70g di legumi + 2 fette di pane integrale + 300g di peperoni cotti in padella + 250g di frutta
Spuntino: 200g frutta
Cena: 200g pomodori maturi + 2 fette di pane integrale tostato + 150g pesce fresco o surgelato

Mercoledì

Colazione: 200g latte p.s + caffè o thè + 2 fette biscottate integrali
Pranzo: pasta con zucca (50g di pasta e 300g di zucca) + 200g radicchio + 1 fetta di pane integrale + 250g frutta
Spuntino: 200g frutta
Cena: 2 uova sode + 250g carote + 2 fette di pane integrale +200g frutta

Giovedì

Colazione: 200g latte p.s + caffè o thè + 2 fette biscottate integrali
Pranzo: pasta con legumi (30 g di pasta e 50g legumi secchi) + 250g zucca + 200g frutta
Spuntino: 200g frutta
Cena: 150g pesce fresco + 250g peperoni + 2 fette di pane integrale + 200g frutta

Venerdì

Colazione: 200g latte p.s + caffè o thè + 2 fette biscottate integrali
Pranzo: risotto con legumi (30 g di riso e 50g legumi secchi) + 250g zucca + 200g frutta
Spuntino: pacchetto di crackers integrali
Cena: 80g tonno sott’olio sgocciolato + 250g peperoni + 2 fette di pane integrale + 200g frutta

Sabato

Colazione: 200g latte p.s + caffè o thè + 2 fette biscottate integrali
Pranzo: pasta con spinaci (50g pasta e 250g spinaci) + 1 fetta di pane integrale + 200g zucca + 200g frutta
Spuntino: 200g frutta
Cena: 150g carne magra + 2 fette di pane integrale + 200g pomodori + 200g frutta

Domenica

Colazione: 200g latte p.s + caffè o thè + 2 fette biscottate integrali
Pranzo: 200g di minestrone di verdure + 2 fette di pane integrale + 200g carote + 200g di frutta
Spuntino: 200g frutta
Cena: 80g di fornaggio (o 150g di mozzarella o ricotta) + 200g radicchio + 2 fette di pane integrale tostato + 200g frutta

Fonte


martedì 9 giugno 2009

Biscotti con uvetta


Ingredienti

100 g. di farina 00
50 g di burro
80 g. zucchero di canna
1 tuorlo d'uovo
1/2 bicchiere di marsala
50 g. di uvetta sultanina

Ammollare nell'acqua l'uvetta almeno per un ora.
Sciogliere il burro con lo zucchero, aggiungere il tuorlo d'uovo, la farina e il marsala.
Poi l'uvetta asciugata e leggermente infarinata. Disporre la pasta sulla spianatoia e, con il matterello,
ottenere una sfoglia di 1/2 cm c.a., dare forma ai biscotti con uno stampino e disporre su di una teglia.
Mettere in forno già caldo per una ventina di minuti. Se si usa la carta forno, non serve burro sulla teglia.

sabato 6 giugno 2009

Le focacce per la gita di domani

Focaccia al formaggio

Procedimento solito

Ma questa volta ho diviso la pasta in due e messo, sul primo strato il formaggio (certosa) e un po d'olio evo
e poi chiuso con uno strato più sottile.
Spennellato con un emulsione d'acqua e olio a fine cottura.



Focaccia patate e pancetta

Ricetta già pubblicata

venerdì 5 giugno 2009

Focaccia formaggio e pomodori


Ingredienti

Una sfoglia di pasta
100 g di formaggio tipo crescenza
8 pomodorini pachino

Ho messo la sfoglia in una teglia leggermente unta (con il forno a legna non si può usare la carta forno, brucia). Quando il formaggio ha cominciato a sciogliersi ho aggiunto i pomodorini tagliati a spicchi.

martedì 2 giugno 2009

Sorbetto all'ananas

Ingredienti:

zucchero 350 gr
ananas 1
succo di limone 10 dl
acqua 1 lt
albumi 3

Preparazione sorbetto di Ananas:

Pulite e frullate l' ananas, quindi mettete l' acqua a bollire, appena bolle, versate l' ananas, il succo di limone e lo zucchero, mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi mettete in congelatore per 30 minuti.
Nel frattempo montate a neve ferma gli albumi e incorporateli al composto, quindi rimettete il tutto in freezer e lasciate riposare almeno 6 ore prima di servire, il sorbetto di ananas è pronto!!!!

Fonte

lunedì 1 giugno 2009

Salciccia pomodoro e zucchine


Ingredienti per 4 persone

3 salcicce, 2 zucchini, 10 pomodori pachino, rosmarino

Tagliare la salciccia e gli zucchini a pezzi, mettere in una teglia in forno già caldo. Per ultimo aggiungere i pomodori tagliati a spicchi e una spruzzata di rosmarino tritato.
Buono anche con i peperoni al posto dei pomodori. Meglio se, come ho fatto io, si usa il forno a legna.